Screenshots

Description

L'app del Museo Diocesano di Ariano Irpino è stata ideata per accompagnare i visitatori del museo alla scoperta dei tesori che vi sono conservati, ma anche per tutti gli altri utenti che lo potranno visitare in modo virtuale da qualsiasi luogo.

Una vera e propria guida interattiva e multimediale, completa di tutti i reperti presenti nel museo diocesano.

Dipinti, sculture, ori e argenti, l'app comprende decine di opere descritte e raccontate da specialisti ed esperti di storia dell'arte e di storia locale.

I visitatori del museo potranno utilizzare il lettore presente nell'app per scansionare il codice QR posizionato in prossimità dell'opera per visualizzarne la scheda ed ascoltare la guida vocale.

Di facile utilizzo, l'app consente anche di cercare le opere attraverso un semplicissimo motore di ricerca.

Un'app indispensabile per i visitatori del museo ma anche per tutti gli appassionati di storia dell'arte e di arte sacra.

Caratteristiche:

• lettore di codici QR
• video di presentazione
• decine di immagini ad alta risoluzione
• decine di guide vocali
• motore di ricerca
• presentazione del Museo e degli edifici che lo ospitano
Con la Nostra App Mobile potrai:

- Scoprire tutte le storie delle nostre opere d'arte religiose di varia tipologia
- Puoi utilizzare la funzione Audio Guida
- Scannerizzare tramite il Qr Code tutti reperti della Diocesi

App Privacy

The developer, CMH S.r.l., indicated that the app’s privacy practices may include handling of data as described below. For more information, see the developer’s privacy policy.

Data Linked to You

The following data may be collected and linked to your identity:

  • Location

Privacy practices may vary, for example, based on the features you use or your age. Learn More

Supports

  • Family Sharing

    With Family Sharing set up, up to six family members can use this app.

More By This Developer

Food & Drink
Utilities
Food & Drink
Shopping
Food & Drink
Food & Drink

You Might Also Like

Education
Reference
Education
Education
Reference
Education