Istantanee iPhone

Descrizione

In caso di arresto cardiaco-respiratorio (ACR) extra ospedaliero il “gold standard”, definito dalle linee guida internazionali, è la defibrillazione entro 3-5 minuti dall’inizio dell’arresto, per raggiungere una sopravvivenza fino al 50-70%. La defibrillazione precoce (DP) può essere ottenuta dai soccorritori (First Responder) mediante l’utilizzo di defibrillatori (DAE - Defibrillatore Automatico Esterno) di accesso pubblico o presenti in loco. Le linee guida raccomandano inoltre l’utilizzo di tecnologie innovative per aiutare il rapido dispiegamento di soccorritori per le vittime di arresto cardiaco-respiratorio (ACR) extra ospedaliero.

L’obiettivo principale di questo progetto, è quello di utilizzare le tecnologie oggi a disposizione per allertare immediatamente ed in automatico il personale laico formato all’uso dei DAE, nel momento stesso della attivazione dei mezzi di soccorso da parte della Centrale Operativa 118, riducendo così il tempo di applicazione della defibrillazione delle vittime di ACR.

L’app, sviluppata dal Sistema 118 della Regione Emilia Romagna nell’ambito di quanto stabilito dal Decreto del Ministero della Salute del 18 marzo 2011, è stata quindi progettata e realizzata al fine di promuovere e rendere più efficiente l’utilizzo dei DAE presenti sul territorio da parte delle persone laiche abilitate (Firts responder - BLSD).

L’ app è completamente integrata con le CENTRALI OPERATIVE 118 della Regione Emilia Romagna e consente di allertare le persone registrate, che si trovano nelle vicinanze dei un evento di Arresto Cardiaco (ACR), nel momento stesso in cui la Centrale Operativa 118 lo registra. Chi riceve l’allertamento può quindi rendersi disponibili ad intervenire. L’app mostra sulla mappa i DAE censiti e disponibili, in funzione dell’orario di consultazione, ed il luogo dell’evento su cui intervenire.

L’app prevede inoltre, in ottica collaborativa, la possibilità di partecipare al sistema al censimento dei DAE presenti sul territorio con le funzioni: “segnala un nuovo DAE” e “segnala un problema”.

Per ogni DAE, oltre alla ubicazione, è possibile definire la disponibilità (giorni, orari) per renderne più efficace la localizzazione in caso di emergenza, ed anche gestire le informazioni relative alle scadenze di manutenzioni, con l’obiettivo futuro di rendere sempre più efficace il monitoraggio della presenza dei DAE sul territorio.

L’app presenta infine una sezione documentale nelle quali sono riportati link di interesse, FAQ, Procedure ecc.

Novità

Versione 1.6.5

- Drasticamente ridotto il consumo della batteria. Con la app aperta, rimane comunque un minimo di consumo, necessario per comunicare al sistema la posizione
- E’ necessario concedere le autorizzazioni per l’uso della batteria in background, ma il risparmio energetico potrebbe comunque disattivare l’app, in questi casi occorre riavviarla.
- Chiamata al 118 senza login
- Risoluzione bug, di cui uno che generava logout

Valutazioni e recensioni

4.0 su 5
21 valutazioni

21 valutazioni

federico5248 ,

Ottima idea con grande potenziale!

L’app a mio parere ha un grande potenziale, l’idea è ottima e spero possa fare la differenza. Dalla prima versione è migliorata notevolmente, ora permette anche di effettuare una chiamata al 118 direttamente dall’app con invio automatico delle coordinate (utile nel caso non si sappia di preciso il nome della via in cui ci si trova). Ci sono ancora delle migliorie software da fare e adattamenti grafici però è un ottimo inizio! Complimenti.

Dade161616 ,

Aspetto assolutamente da migliorare

L’idea è ottima ma non capisco perché segnalare con notifica qualsiasi intervento richiesto anche a 9 e passa km di distanza, riempendo così di notifiche l’utente (ne arrivano almeno due per intervento). Dato che c’è la localizzazione attiva e ti viene detto quanto è lontana la persona che sta male, credo ce sarebbe meglio se arrivasse la notifica solo per interventi in un raggio di 500mt, in tutti gli altri chiaramente non è possibile intervenire.

Risposta dello sviluppatore ,

Gentilissimo, come spiegato nella mail di registrazione, il sistema invia gli alert per gli eventi che avvengono entro 3Km (500mt sarebbe limitante e si perderebbero molte occasioni) dalla posizione dello smartphone, ma solo se la App è attiva (anche se in background).
Se la App è chiusa, il sistema funziona lo stesso ma senza possibilità di localizzare, e invia gli alert per i COMUNI indicati nel tuo PROFILO, anche se ti trovi distante. una volta aperta l'app potrai decidere se cliccare su "non posso intervenire" e non riceverai più nessuna notifica.

Denys97 ,

Funzionante

Un’app davvero Utile e funzionante. Speriamo in questo modo si riescirà ad aumentare il numero delle persone salvate ❤️

Risposta dello sviluppatore ,

Grazie Denys, lo speriamo anche noi, con il contributo di tutta la comunità dei DAE Responder

Informazioni

Fornitore
Regione Emilia-Romagna
Dimensione
37.9 MB
Categoria
Medicina
Compatibilità

Richiede iOS 10.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Lingue

Italiano, Catalano, Cinese Semplificato, Francese, Inglese, Polacco, Portoghese, Spagnolo, Tedesco

Età
17+
Frequente/Intenso contenuto medico/terapeutico
Posizione
Questa app potrebbe usare la tua posizione anche quando non è aperta, facendo diminuire l’autonomia della batteria.
Copyright
Prezzo
Gratis

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Altre app di questo sviluppatore

Ti potrebbe piacere