Screenshot

Descrizione

Dai il tuo contributo per l'allerta di terremoto. Sarai avvisato in tempo reale!

SeismoCloud è un progetto in crowdsourcing il cui scopo è di rilevare i terremoti utilizzando gli iPhone (e iPad) come sismometri. In caso di terremoto, SeismoCloud invia un Early Warning, cioè un'allerta immediata, mediante notifica sullo smartphone ai cittadini delle province coinvolte.

L’app:
• usa l’accelerometro interno dello smartphone
• misura le vibrazioni quando il telefono è appoggiato su una superficie orizzontale
• è attenta alla privacy: i dati inviati sono anonimi (no registrazione, no numero del telefono, è sufficiente indicare una provincia a piacere per l’Early Warning)

La posizione è necessaria per localizzare le vibrazioni sulla mappa e quindi individuare i potenziali terremoti, ma, per proteggere la privacy, non vengono mostrati sulla mappa né il nome del sismometro, né il tipo di device.


L’applicazione sfrutta il sensore accelerometro per rilevare le vibrazioni ed inviarne le informazioni al server SeismoCloud, comportandosi come un vero sismometro e contribuendo così alla rilevazione dei terremoti. Quando molti iPhone in una stessa zona rilevano una vibrazione contemporaneamente, un algoritmo analizza i dati e, se individua una scossa tellurica, effettua una stima della distanza entro la quale il terremoto può costituire un pericolo per la popolazione.

Scegliendo una provincia nelle impostazioni (ad es. la provincia di residenza o quella del posto dove siamo in vacanza, etc.), verrà inviata una notifica in caso di pericolo in quella provincia. La notifica è inviata pochi secondi dopo l’inizio della scossa all’epicentro, e può arrivare anche prima dell’onda sismica nelle province limitrofe.

SeismoCloud è un progetto che coinvolge anche i Maker, che possono costruire il proprio sismometro fisso e connettersi con le nostre API. Inoltre svolgiamo seminari nelle scuole per spiegare come funziona, unendo concetti di informatica e di sismologia. Visita www.seismocloud.com per saperne di più.

SeismoCloud è un progetto congiunto di ricercatori dell'Università La Sapienza di Roma (Dipartimento di Informatica) e dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Sezione Sismologia e Tettonofisica) ed ha ricevuto un finanziamento dalla Regione Abruzzo.

Novità

Versione v4.0.0

Abbiamo riscritto completamente la app, aggiungendo alcune funzionalità mancanti!

Valutazioni e recensioni

3,5 su 5
10 valutazioni

10 valutazioni

Polly pirata ,

Carina ma poco utile

Rispetto ad altre app simili , l’idea di sfruttare il proprio dispositivo per il rilevamento del sisma è carina;
Trovo un po’ smodo il fatto di doverlo lasciate acceso (implica il fatto che io debba tenere il cellulare acceso e che mi ricordi il fatto di riaprilo se lo spengo).
I segnaposto hanno dei colori poco “evocativi” e la nomenclatura “sismografo” che immagino siamo i vari telefono è forviante. Cambiare almeno i colori aiuterebbe!
Non capisco se i dati dai telefoni sono attendibili, perché se abito su una stazione metro a Roma ogni 5’ vibra il terreno (in alcune zone). Forse più che sisma potrebbe misurare le sollecitazioni utili per i calcoli di alcune strutture anche architettoniche.

Risposta dello sviluppatore ,

Ciao! In realtà purtroppo non possiamo tenere la app aperta in background (non è permesso dalle politiche della Apple), ma puoi costruire un dispositivo di quelli fissi (trovi le info su www.seismocloud.com ) così da averlo sempre acceso a casa :-)
Grazie delle segnalazioni, correggeremo :-)

Onemaxlight ,

Incompleta

Idea interessante, usa una rete di iPhone per rilevare vibrazioni e ti rimanda un allarme. Ma se volessi che quando rileva vibrazioni mi avvisi istantaneamente?? Non si può fare.
È così, anche con un grado 5, se va via la rete non mi suona! Se non sono sotto copertura non mi avvisa!!
Potrebbe salvare la vita invece diventa pericoloso.

Risposta dello sviluppatore ,

Ciao! In realtà un dispositivo non è in grado di capirlo autonomamente del terrremoto, ecco il perché della rete. Inoltre, non è progettato per avvertire in caso di terremoto in corso, ma in caso di terremoto in arrivo (ovvero, un terremoto che già si è presentato ad un epicentro vicino, e si sta spostando).

El barto87 ,

Veramente utile

Non date retta a bruno altiero,è un tossico che si droga a Ledro,ripeto utile e vantaggiosa

Privacy dell’app

Lo sviluppatore, informatica@sapienza, ha indicato che le procedure per la tutela della privacy dell’app potrebbero includere il trattamento dei dati descritto di seguito. Per ulteriori informazioni, consulta l’informativa sulla privacy dello sviluppatore.

Dati non collegati a te

I seguenti dati possono essere raccolti ma non vengono collegati alla tua identità:

  • Posizione

Le procedure per la tutela della privacy possono variare, per esempio, in base alle funzioni che usi o alla tua età. Ulteriori informazioni

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Altre app di questo sviluppatore

Ti potrebbe piacere