Screenshot

Descrizione

Dall'esperienza di Toscana Oggi, nasce l'app dedicata ai nostri lettori e abbonati.
TOSCANA oggi, settimanale regionale d'informazione, è nato nel dicembre del 1983, realizzando un progetto della Conferenza episcopale toscana. L'idea era quella di un settimanale regionale, unico per tutte le diocesi della Toscana, che riuscisse a recuperare e valorizzare le molteplici esperienze precedenti, esperienze che erano state sempre caratterizzate da una forte sinergia tra diocesi.
Il settimanale informa sulla vita della Chiesa, non solo locale, e della società con particolare riguardo alla Toscana. Offre sempre spunti di riflessione per orientare nella complessità delle problematiche dell'oggi. Toscana Oggi deve e vuol essere un giornale della gente, sempre più presente nelle famiglie e nelle parrocchie.
Anche la dimensione locale è stata nel tempo valorizzata a pieno: il settimanale si stampa dal 2002 in due dorsi e così le singole realtà hanno acquistato visibilità e importanza.
Il settimanale ha attualmente una tiratura ordinaria (cioè senza saggi e pacchi speciali) di circa 25 mila copie, delle quali 12 mila sono abbonamenti individuali.

Novità

Versione 1.1.0

Quest’app è stata aggiornata da Apple per visualizzare l’icona dell’app di Apple Watch.

Grazie per aver scelto di usare l'app "ToscanaOggi". Per migliorare la nostra applicazione, pubblichiamo regolarmente aggiornamenti nell'App Store.

Ogni aggiornamento dell'app "ToscanaOggi" presenta miglioramenti relativi a velocità e affidabilità. Quando saranno disponibili nuove funzioni, le metteremo in evidenza per te nell'applicazione.

Privacy dell’app

Lo sviluppatore, FISC SERVIZI SRL, non ha fornito a Apple dettagli sulle proprie procedure per la tutela della privacy e il trattamento dei dati. Per ulteriori informazioni, consulta l’informativa sulla privacy dello sviluppatore.

Dettagli non forniti

Lo sviluppatore dovrà fornire dettagli sulla privacy quando pubblicherà il prossimo aggiornamento dell’app.

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Altre app di questo sviluppatore

Ti potrebbe piacere