APP PER (RED)

Candy Crush e (RED)

Metti in fila un po’ di caramelle per una buona causa

Fino all’8 dicembre, King donerà al progetto (RED) il 100% dei ricavi provenienti dagli acquisti dei pacchetti dedicati in tutti i giochi Candy Crush.

Anche se può sembrare difficile da credere, c’è stato un tempo in cui era impensabile che un giorno ci saremmo divertiti ad allineare le famose caramelle colorate. Cinque anni fa, potevi camminare all’interno dei vagoni o di una sala d’aspetto senza incontrare nessuno che stesse giocando a Candy Crush Saga, l’ormai onnipresente rompicapo dello sviluppatore King.

È altrettanto difficile pensare che questo fenomeno mondiale abbia avuto inizio in un piccolo studio a Stoccolma.

“Nessuno di noi immaginava che Candy Crush Saga sarebbe diventato un gioco così famoso”, dice Tobias Nyblom di King, che ha progettato i primi 150 livelli della versione originale del titolo.

Non mi era mai capitato di sviluppare un videogame a cui molti tester volessero continuare a giocare anche dopo aver terminato il loro lavoro.

Tobias Nyblom, lead designer di Candy Crush

Lo sviluppatore Tobias Nyblom ha progettato i primi 150 livelli della versione originale di Candy Crush.

Nyblom e il suo team hanno capito fin dall’inizio di avere tra le mani qualcosa di veramente speciale. “Non mi era mai capitato di sviluppare un videogame a cui molti tester volessero continuare a giocare anche dopo aver terminato il loro lavoro”, dice.

Secondo Andreas Olofsson, produttore esecutivo del gioco e membro del team originale, è stato quando Candy Crush è passato da king.com a Facebook e poi sull’App Store che la sua popolarità è aumentata.

“Abbiamo capito di aver creato qualcosa di più di un semplice gioco di successo dopo aver visto diverse persone giocarci in metropolitana e aver ascoltato le conversazioni tra amici alle feste.”

Alla serie Candy Crush si ispirano tanti dolcissimi accessori e gadget.

Nel frattempo sono stati rilasciati altri due titoli della serie: Soda Saga nel 2014 e Jelly Saga nel 2016. E molto altro bolle in pentola. “Siamo ben lontani dall’aver finito”, afferma Olofsson.

Per vedere cos’ha in serbo King dovrai aspettare, ma questa settimana c’è un valido motivo per dare ancora una volta un’occhiata a questi rompicapo.

Noi di King consideriamo la beneficenza un aspetto fondamentale della nostra cultura aziendale.

Andreas Olofsson, King

Per una settimana, fino all’8 dicembre, King donerà al progetto (RED) il 100% dei ricavi provenienti dagli acquisti dei pacchetti di articoli dedicati alla causa. Li troverai in tutti e tre i giochi Candy Crush: Saga, Soda Saga e Jelly Saga.

Tutti i proventi andranno a sostenere la prevenzione, le terapie, la consulenza e i test per HIV/AIDS nell’Africa subsahariana.

“Noi di King consideriamo la beneficenza un aspetto fondamentale della nostra cultura aziendale”, dice Olofsson. “Siamo felici di collaborare ancora una volta con (RED) per trasformare la celebrità di Candy Crush in una risorsa per combattere l’AIDS”.

    Candy Crush Saga

    Dolce gioco di puzzle match 3

    VEDI

    Candy Crush Soda Saga

    Gioco di puzzle frizzante!

    VEDI

    Candy Crush Jelly Saga

    Gioco match 3 super gelatinos

    VEDI