GIOCO
DEL
GIORNO

Beholder

Un gioco di scelte morali

VEDI

Se credi che oggi la privacy sia a rischio, allora non hai ancora provato il severo gioco di strategia in stile punta e clicca Beholder.

L’ambientazione è quella di uno stato totalitario in stile orwelliano e tu vesti i panni di Carl Stein, un amministratore di condominio, nonché uno dei tanti fantocci del governo.

Oltre ai normali lavori di manutenzione dell’edificio e di assistenza ai nuovi inquilini, il tuo compito è anche quello di spiare gli affittuari con l’aiuto di cimici, telecamere e perquisizioni, per assicurarti che siano ligi alle loro vite controllate e non trasgrediscano le regole.

Stanno piangendo? Hanno dei pesci in casa? Indossano dei jeans? Tieni d’occhio la lista delle direttive in quotidiano aggiornamento e individua chi sgarra. Puoi scegliere di inviare alle autorità le prove che raccogli e i profili che tracci, e avere in cambio soldi e reputazione per il sostentamento della tua famiglia.

La tua sensibilità avrà il sopravvento sul dovere?

Nei vari livelli riceverai mansioni di diversa difficoltà dai tuoi familiari, dagli affittuari e dal tuo principale, che dovrai completare in un dato lasso di tempo.

Alcune missioni saranno ordinaria amministrazione, altre richiederanno più tempo, ricerca e dialogo. Sta a te scegliere quali sbrigare per prime.

Il problema è che i tuoi inquilini sono anche i tuoi vicini di casa, e questo può rendere più difficile consegnarli alla polizia. Se uno di loro possiede un libro proibito ma ha gentilmente procurato a tuo figlio i testi universitari che gli servivano, che farai?

Scava in profondità nelle vite dei residenti.

Puoi fare soldi anche rubando o ricattandoli. Niente di tutto questo ti rende una brava persona, ma restare con le mani in mano potrebbe portare la tua famiglia alla morte. E neanche questo è auspicabile. Ben presto ti troverai in mezzo a tre fuochi: i tuoi interessi, il senso di dovere nei confronti dello Stato e l’empatia verso gli altri.

Lentamente ma inesorabilmente, Beholder ti costringerà a riflettere sull’equilibrio precario fra il bene e il male.

    Beholder

    Un gioco di scelte morali

    VEDI