PER SAPERNE DI PIÙ

LEGO: da un’anatra al digitale

Per essere un’azienda con una storia lunga neanche un secolo, il LEGO Group ha già attraversato un bel po’ di fasi di cambiamento. Ora che viviamo in un mondo completamente nuovo, in cui tutti abbiamo un cellulare e accesso a internet, il colosso dei giocattoli si è lanciato a testa bassa nel panorama dei dispositivi mobili sviluppando app e giochi rivolti a un pubblico di ogni età.

Il suo nome fa immediatamente pensare ai famosi mattoncini, ma la storia di LEGO Group è iniziata con un’anatra di legno, realizzata da un falegname nei primi anni ’30 del secolo scorso. Quell’artigiano, Ole Kirk Kristiansen, costruiva oggetti per la casa e il suo motto era “solo il meglio è abbastanza”. In seguito al calo delle vendite dovuto alla crisi economica mondiale, Kristiansen cominciò a dedicarsi alla produzione di giocattoli di legno, mantenendo sempre alti i livelli di qualità. Così nacque LEGO.

Il nome LEGO è un’abbreviazione dell’espressione danese “leg godt”, che vuol dire “gioca bene”. Quello che, all’epoca, il suo inventore non sapeva è che il suono di quella espressione è analogo a una parola latina che significa anche “metto insieme”. Una sorprendente profezia sul futuro dell’azienda.

I famosi mattoncini entrarono in scena venticinque anni dopo, e Godtfred Kirk Christiansen ne registrò il marchio nel 1958. Visitando oggi la LEGO House di Billund, in Danimarca, puoi ammirare alcuni dei modelli e dei giocattoli di legno originali. Se vuoi scoprire in anticipo cosa ti aspetta all’interno della LEGO House, puoi farlo grazie a un’apposita app, che ti permette anche di immortalare i momenti speciali e guardare le foto e i video realizzati durante la tua visita (sarà sufficiente collegare il codice del tuo biglietto all’app).

    LEGO® House

    Intrattenimento

    VEDI

Negli anni ’90 il LEGO Group si è trovato di fronte a nuove sfide. Dopo aver chiuso un bilancio in perdita per la prima volta nella sua storia, per l’azienda era essenziale trovare nuove formule per migliorare l’esperienza offerta. È così che ha iniziato ad acquisire la licenza per la realizzazione di personaggi appartenenti ad altri marchi. La sinergia tra LEGO e Star Wars™ ha riscosso subito un enorme successo e si è estesa alla dimensione digitale, dando origine a tutta una serie di fantastici giochi.

    LEGO® Star Wars™: LSC

    Giochi

    VEDI

Oggi l’App Store ha un ruolo di primo piano nella strada intrapresa da LEGO. L’app LEGO® TV è un canale televisivo LEGO-centrico che offre film, modelli di costruzione e le ultimissime notizie dal mondo dei mattoncini. The LEGO® Movie e il suo sequel sono stati un enorme successo del grande e del piccolo schermo a livello globale.

    LEGO® TV

    Guarda i nuovi video LEGO!

    VEDI

    THE LEGO® MOVIE 2™ Movie Maker

    Film LEGO® realizzati da te!

    VEDI

Con LEGO® Life, LEGO Group si avventura in un campo nuovo per l’azienda, quello dei social. Dedicata a tutto ciò che riguarda l’universo LEGO, quest’app consente di condividere le proprie creazioni, realizzare avatar e ammirare i progetti altrui.

“Nessuna piattaforma social prevede un sistema di condivisione di contenuti adatti a un pubblico di giovanissimi”, spiega Rob Lowe, responsabile del Kids Engagement. “Un aspetto fondamentale dei social è la possibilità di trarre ispirazione da altre persone. Vogliamo che LEGO® Life fornisca ai bambini quel genere di esperienza in un ambiente protetto”, continua.

Tuttavia LEGO® Life non aiuta solo a trovare spunti, ma invita anche all’azione e alla creazione di una libreria delle tue istruzioni di montaggio. Con un archivio digitale di quasi cento istruzioni da cui partire, l’app ti permette di scegliere da dove cominciare e ti fa perfino i complimenti ogni volta che completi una parte della struttura.

    LEGO® Life

    Condividi con i fan LEGO®!

    VEDI

Continuare ad avere un ruolo di primo piano nel mondo digitale è una sfida che il LEGO Group ha fatto sua. Grazie alla realtà aumentata (AR), la possibilità di combinare mattoncini reali e virtuali si è fatta concreta. È quella che Murray Andrews, Digital Lead di LEGO® HIDDEN SIDE™, definisce un’esperienza di realtà mista fisica-digitale. L’obiettivo è di offrire qualcosa di nuovo mescolando le due dimensioni, ma sempre tenendo presente che ciascuna delle due avrà una sua operatività indipendente dall’altra.

LEGO® HIDDEN SIDE™ è l’ultima idea approdata sull’App Store e nei negozi LEGO. È un territorio inesplorato, dato che nulla di simile è mai esistito prima d’ora. Per usare le parole di Murray, si tratta di “qualcosa di impegnativo, ma unico”.

Nel gioco vesti i panni di 2 video blogger che diventano cacciatori di fantasmi con l’aiuto della Professoressa J.B. e della sua app. Questo incredibile strumento permette ai nostri giovani eroi di vedere e dare la caccia ai fantasmi.

Con LEGO® HIDDEN SIDE™ puoi dare vita ai set fisici LEGO grazie ad ARKit, ma puoi godere di un’esperienza di gioco completa anche solo all’interno dell’app, senza bisogno dei set in realtà aumentata. Ed ecco la sorpresa: con l’app è possibile impersonare e collezionare solo i fantasmi cattivi. I set fisici, invece, hanno come protagonisti i buoni. Combinandoli ti divertirai un mondo, anzi due!

Come dice Sean McEvoy, vice presidente di LEGO Games: “Tra tante esperienze LEGO innovative, LEGO® HIDDEN SIDE™ è la prima a portare su App Store una realtà mista e un nuovo modo di giocare.”

    LEGO® HIDDEN SIDE™

    Catch ghosts with LEGO in AR

    VEDI

È la prova tangibile di quanto LEGO Group abbia lavorato sodo e a lungo per mantenere il mattoncino LEGO sempre al centro dei propri progetti, aprendo al tempo stesso nuove vie per coinvolgere una nuova generazione di costruttori. E noi non vediamo l’ora di scoprire cos’altro ci aspetta!