Screenshots

Description

Progettata con il supporto di psicologi, psicotarapeuti e responsabili scolastici per il bullismo e il cyberbullismo, questa App si pone come obiettivo quello di supportare le famiglie e gli studenti nell’affrontare e gestire nel modo migliore un fenomeno sempre più preoccupante : il bullismo e il cyberbullismo.
Il bullismo non è un problema di singoli studenti ma il risultato di una interazione sociale, in cui gli adulti educatori e gli spettatori svolgono un ruolo essenziale nel mantenere o modificare l’interazione.
Occuparsi di questo fenomeno è una priorità per poter realizzare l’obiettivo di stare bene a scuola. Anche là dove non viene registrato, il bullismo può essere un’occasione per poter insegnare l’arte di stare bene con gli altri.
Grazie al testo esplicativo presente e sempre consultabile all’interno dell’App, è possibile affrontare l’argomento all’interno della propria famiglia in maniera costruttiva, imparare a riconoscere i comportamenti che possono impedire una serena convivenza all’interno della scuola (o rientrare nella categoria del bullismo o del cyberbullismo) ed individuare i comportamenti più corretti da tenere una volta che queste situazioni vengono riconosciute.
Una delle fasi più importanti nella gestione di questo tipo di situazioni, una volta individuate, è la comunicazione con il personale scolastico preposto su quanto sta accadendo.
Spesso però questa fase è anche molto delicata perchè si ha paura di diventare a propria volta vittime di comportamenti aggressivi della stessa tipologia e quindi diventa importantissimo garantire alle famiglie e ai ragazzi l’assoluta riservatezza di questa comunicazione.
Il servizio di messaggistica crittografato interno all’App permette alle famiglie e ai ragazzi di comunicare direttamente all’istituto scolastico eventuali situazioni sospette o a rischio di bullismo o cyberbullismo, sia se si è subito il comportamento aggressivo sia se si è stati testimoni di un tale comportamento.
L’App garantisce l’assoluta riservatezza della comunicazione inviata anche grazie alla cancellazione automatica del testo 5 secondi dopo l’invio e non prevede la possibilità per l’Istituto di rispondere al messaggio per evitare di lasciare tracce all’interno dell’App che potrebbero rivelare l’invio del messaggio.
Il messsaggio viene ricevuto dall’Istituto e può essere visualizzato solo previa autenticazione della persona autorizzata identificata nel responsabile del bullismo e cyberbullismo all’interno della scuola.
Il responsabile per il bullismo e il cyberbullismo è già presente ed operativo all’interno di ogni istituto scolastico del territorio nazionale italiano e sarà l’unico che potrà accedere alle comunicazioni che arrivano tramite Convy School per poterle analizzare e gestire nella maniera più appropriata, in totale riservatezza.

COME FUNZIONA
L’App è completamente gratuita per le famiglie e, una volta scaricata, il sistema richiede l’inserimento del numero di cellulare dell’utente per effettuare l’associazione con l’Istituto scolastico che dovrà ulteriormente confermare. L’associazione permetterà al responsabile incaricato dall’Istituto di visualizzare l’elenco di tutte le famiglie che hanno effettuato la registrazione e, da quel momento, tutti i dati e le comunicazioni delle famiglie faranno verso l’Istituto saranno sicure. Tutte le informazioni vengono protette da una cifratura AES256 e RSA che consentirà solamente al responsabile autorizzato, dall'istituto scolastico, di accedere alle comunicazioni effettuate.
Tutti i dati relativi alle famiglie vengono sempre conservati in modalità cifrata per garantire la totale privacy e la riservatezza delle comunicazioni.

What’s New

Version 1.7

Ora è possibile fare richiesta di contattare la propria scuola per chiedere l'attivazione di Convy School.

App Privacy

The developer, Valerio Pastore, indicated that the app’s privacy practices may include handling of data as described below. For more information, see the developer’s privacy policy.

Data Not Linked to You

The following data may be collected but it is not linked to your identity:

  • Contact Info
  • User Content
  • Identifiers

Privacy practices may vary, for example, based on the features you use or your age. Learn More

Supports

  • Family Sharing

    With Family Sharing set up, up to six family members can use this app.

You May Also Like