Istantanee

Descrizione

L'App contiene un database di circa 400 articoli scientifici riguardanti l'ostetricia e la ginecologia ed una sezione Diagnosi Online dedicata agli Operatori del settore contenente un database che attraverso i segni ecografici offre un aiuto nel percorso diagnostico delle patologie fetali.

Le informazioni contenute in quest'app e nel Software Diagnosi non intendono sostituirsi al parere dei professionisti medici, i soli autorizzati ad esprimere un parere medico.

Tutte le informazioni e le classificazioni delle malattie fornite dall'app e dal Software Diagnosi fanno riferimento ad articoli pubblicati su riviste scientifiche, aggiornati con regolarità. Ciò nonostante la Med2000 non garantisce l'esaustività dei dati riportati, considerando anche che non sono stati memorizzati e/o salvati i segni clinici di tutte le malattie, per cui si invitano i medici competenti, cui l'app e il Software Diagnosi si rivolgono, a controllare eventuali scoperte più recenti, non citate dal software diagnosi, prima di prendere decisioni in base alle informazioni date.
Tutti i dati riportati dall'app e dal software diagnosi non si applicano necessariamente a casi specifici, data anche la notevole variabilità di espressione di una malattia, per cui della diagnosi è sempre responsabile solo il Medico che utilizza le informazioni fornite.

Med 2000 (a cura di Pasquale Parisella) non può essere ritenuta responsabile dell'uso scorretto, dannoso o improprio delle informazioni contenute nel data-base e degli eventuali danni conseguenti, specie se queste informazioni sono utilizzate da personale non medico e/o non competente delle specifiche materie trattate sul portale e sul software diagnosi.

Informazioni

Distributore
Pasquale Parisella
Dimensione
1.6 MB
Categoria
Medicina
Compatibilità

Richiede iOS 13.2 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Lingue

Inglese

Età
4+
Copyright
Prezzo
Gratis

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Ti potrebbe piacere