Istantanee

Descrizione

L’applicazione De Visu di Aruba PEC consente di effettuare il riconoscimento dell’identità da remoto, in collegamento audio/video con l’operatore incaricato, secondo la vigente normativa Italiana.
Il tutto comodamente attraverso il proprio smartphone/tablet.

Novità

Versione 1.6.1

Bug fix

Valutazioni e recensioni

1.6 su 5
112 valutazioni

112 valutazioni

frndvd ,

Pessima

Non è altro che un browser che rimanda alla pagina Aruba di riconoscimento, usando l’hardware del vostro telefono piuttosto che quello del computer. Ho pagato 10€ per questo riconoscimento del tutto fallimentare: prima dal pc l’operatore non riusciva a vedere con certezza il documento di identità (cosa che io vedevo chiaramente nell’anteprima) e non riusciva a sentirmi nonostante il test eseguiti da Aruba stesso mi diceva “OK”. Mi consigliano di usare quest’app, fallimentare appunto. Il login non funzionava per almeno 15 minuti, per un problema sul loro server. Poi mi mettono in attesa per 30 minuti, indicandomi che “l’app può andare in background e che una notifica mi avviserà quando l’operatore è pronto”.
La notifica arriva. La apro, ma l’app si ricarica, eseguendo il logout e richiedendomi il login.
Questo tipo di applicativi è bene farli con la massima cautela e certezza, senza arronzare bozze poco intuitive e funzionanti. Basti pensare che altre società di riconoscimento (per la SPID, ad esempio) usano programmi ben più rodati quali Skype.

Risposta dello sviluppatore ,

Ciao, ti invitiamo ad aprire una richiesta di assistenza su https://assistenza.aruba.it/it per poter verificare il problema. Grazie

FedericoFallico ,

pessima, gli operatori sono canaglie

punto 1, se l’app ha quasi esclusivamente recensioni negative fatevi due domande, magari fa veramente pena come dicono gli utenti
punto 2, non si può far pagare un servizio così scadente, gli operatori che rispondono (dopo anche 1 ora di attesa) chiudono la videochiamata con qualsiasi scusa, basta non sentire UNA parola e diventa un valido motivo per mandare a quel paese il riconoscimento, facendo ricominciare la tiritera. Alle 19:20 non ci sono già operatori, quando il servizio termina alle 20:00, quindi provandoci dalle 18:30/19:00 si rischia di attendere inutilmente.
punto 3, l’app non chiede il permesso di accedere a fotocamera e microfono prima che inizia la chiamata, facendo perdere qualche secondo a inizio riconoscimento e dando così l’ennesima scusa all’operatore per chiudere la telefonata.

cambiate mestiere che è meglio!

Risposta dello sviluppatore ,

Ciao Federico, ti ringraziamo per avere voluto condividere la tua opinione. Ci dispiace se non abbiamo soddisfatto a pieno le tue aspettative, cercheremo sicuramente di migliorare. Per qualsiasi riscontro restiamo a disposizione su https://assistenza.aruba.it/it Buona giornata

marta.i ,

Pessima

Mi dispiace perché se come me sei su quest’app in cerca di recensioni è perché l’hai già scaricata. Sono circa 6 ore che tento invano un riconoscimento, mi si collega dopo circa 30 min di attesa ogni volta ma non vedo operatori se non me stessa nella webcam e la scritta caricamento in corso che, dopo altri 20 min circa stacco. Ho scritto all’assistenza in quanto ho urgente bisogno di ricevere la chiavetta e per questo servizio non ho pagato poco, non posso definirla una truffa essendo un servizio ufficiale ma sicuramente è un disastro sia dal punto di vista sella perdita di tempo infinita che dal risultato a quanto pare inesistente. Spero l’assistenza faccia in fretta almeno nella risoluzione.

Risposta dello sviluppatore ,

Ciao Marta, vorremmo poterti aiutare, ma con i dati rilasciati non è stato possibile risalire al tuo caso, pertanto restiamo a disposizione sul nostro canale di assistenza: https://assistenza.aruba.it/it Grazie

Privacy dell’app

Lo sviluppatore, Aruba S.p.A., ha indicato che le procedure per la tutela della privacy dell’app potrebbero includere il trattamento dei dati descritto di seguito. Per ulteriori informazioni, consulta l’informativa sulla privacy dello sviluppatore.

Dati collegati a te

I seguenti dati possono essere raccolti e collegati alla tua identità:

  • Contenuti dell’utente

Dati non collegati a te

I seguenti dati possono essere raccolti ma non vengono collegati alla tua identità:

  • Dati sull’utilizzo
  • Diagnosi

Le procedure per la tutela della privacy possono variare, per esempio, in base alle funzioni che usi o alla tua età. Ulteriori informazioni

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Altre app di questo sviluppatore

Ti potrebbe piacere