Istantanee

Descrizione

Google Authenticator funziona insieme alla verifica in due passaggi nel tuo account Google per offrire un ulteriore livello di sicurezza al momento dell'accesso.

Con la verifica in due passaggi, per accedere al tuo account avrai bisogno della tua password e di un codice di verifica che puoi generare con questa app. Dopo la configurazione, puoi ottenere i codici di verifica senza bisogno di una connessione di rete o cellulare.

Le funzioni includono:
- Configurazione automatica tramite codice QR
- Supporto per più account
- Supporto per la generazione di codici basata su tempo e contatore

Per utilizzare Google Authenticator, devi abilitare la verifica in due passaggi sul tuo account Google. Per iniziare, visita l'indirizzo http://www.google.com/2step.

Novità

Versione 3.0.1

• Supporto per iPhone X
• Correzione di bug minori

Valutazioni e recensioni

2.1 su 5
278 valutazioni

278 valutazioni

azalintheliche ,

Cose da aggiungere

Manca il backup per ripristinarla se uno cambia telefono o lo formatta, manca la possibilità di configurare un pin o Touch ID per l'apertura, manca la possibilità di dare un nome agli account configurati (se uno usa la stessa mail su più accessi, senza il nome è difficile capire quale sia quelli da usare)

okamiokami ,

Forse sarebbe il caso di CAPIRE cos’è l’autenticazione a due fattori...

L’applicazione fa quello che deve fare e non sacrifica la sicurezza sull’altare della comodità.

Google in effetti potrebbe inventarsi almeno un sistema di “travaso” dei token, ma volendo privilegiare la sicurezza, non potrebbe essere nulla di indolore. Insomma, la sicurezza dei dati ha un prezzo, e il prezzo è qualche minuto del nostro tempo per ricreare i token su un nuovo dispositivo.

I cosiddetti “limiti” di Google Authenticator sono le feature che garantiscono all’app di non essere attaccabile.

L’idea di base dell’autenticazione a due fattori è che ci sia UN SOLO DISPOSITIVO in grado di generare i token. Ogni dispositivo aggiuntivo è una “falla” nella nostra sicurezza.

Per chi ritiene che la sicurezza degli account sia una cosa seria, la cosa migliore è digerire le linee guida di authenticator, magari autorizzando contemporaneamente due dispositivi se malauguratamente uno dovesse rompersi.

Per tutti gli altri ci sono varie opzioni (gratuite o a pagamento) per sincronizzare i token.

Deiv 🇮🇹 ,

Vergognatevi!

Un app del genere non aggiornata da 2 anni!!! 2 anni ed è un app ESSENZIALE per l’autenticazione a due fattori. Poi potevate almeno mettere un selettore o un qualche tipo di indicazione su come fare il backup in caso di sostituzione del cellulare, ma ho dovuto fare tutto da solo cercando una guida su internet. Inoltre quando aggiungo l’autenticazione per un nuovo sito il codice si sdoppia costringendomi a cancellarne uno e a dover riavviare l’app per farla funzionare normalmente. Mai più Google, passo ad Authy e così farò con tutti i vostri altri servizi, siete INAFFIDABILI.

Informazioni

Fornitore
Google LLC
Dimensione
23.2 MB
Categoria
Utility
Compatibilità

Richiede iOS 7.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Lingue

Italiano, Arabo, Catalano, Ceco, Cinese Semplificato, Cinese Tradizionale, Coreano, Croato, Danese, Ebraico, Finlandese, Francese, Giapponese, Greco, Indonesiano, Inglese, Malese, Norvegese, Olandese, Polacco, Portoghese, Rumeno, Russo, Slovacco, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Thai, Turco, Ucraino, Ungherese, Vietnamita

Età
4+
Copyright
Prezzo
Gratis

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Altre app di questo sviluppatore

Ti potrebbe piacere